Preparazioni base

Burro vegetale

22 settembre 2015
burro vegetale

Ognuno di noi ha il suo cavallo di battaglia in cucina, a me è sempre piaciuto fare dolci, e le crostate, almeno a detta di chi le assaggiava, sono sempre riuscite piuttosto bene con quella base croccante e friabile, che si mantiene bene anche nei giorni a seguire. Ma come ottenere lo stesso risultato senza uova e soprattutto senza burro? Per l’uovo è sufficiente utilizzare acqua fredda o un cucchiaio di semi di chia sciolti in tre cucchiai d’acqua. Con il burro invece il discorso è un po’ diverso e dipende molto anche dagli ingredienti con cui si andrà a farcire la crostata, ovvero se più o meno acquosi, come nel caso dell’aggiunta di frutta fresca che in cottura rilascia sempre un po’ di liquido. Ho provato con l’olio di mais o di girasole, quello di cocco, fino a mescolarli tutti insieme: il risultato molto buono, ma volevo di più. Ho fatto varie ricerche in rete fino a scoprire la ricetta di Alice Chiara del blog ViolaMirtillo e della sua crostata con burro vegetale preparato partendo dal burro di cacao. Che rivelazione!!!

Ho apportato qualche modifica alla sua versione, variando le dosi e utilizzando anche la lecitina di soia per una consistenza più solida (per chi fosse intollerante alla soia, si può comunque omettere). Ho atteso qualche ora ed eccolo lì… che dire, perfetto! Una crostata come quelle di un tempo, un profumo pazzesco e quella vecchia adorata base friabile e asciutta, proprio come piace a me! Per la ricetta ho utilizzato il burro di cacao di Cibo Crudo, estratto rigorosamente a freddo da sole fave di cacao non tostate, di agricoltura biologica, e senza l’utilizzo di solventi: ha un aroma inconfondibile e spettacolare, tanto che verrebbe voglia di mangiarselo così!!!

Ingredienti

  • 30 g di burro di cacao Cibo Crudo
  • 60 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo
  • 10 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 15 ml d’acqua fredda
  • 10 g di lecitina di soia, in polvere

Sciogliete la lecitina di soia in 15 ml di acqua fredda. Miscelare l’olio di girasole con quello d’oliva e unirlo alla lecitina di soia. Lasciar riposare in frigorifero per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, togliere dal frigo ed emulsionare con un mixer ad immersione fino a formare una crema. Aggiungere il burro di cacao sciolto a bagnomaria e amalgamare bene gli ingredienti con una frusta. Versare il liquido in un contenitore di vetro o in uno stampino di silicone (sarà più facile estrarlo) e riporlo in frigorifero per almeno 6 ore, fino a quando non si sarà solidificato.
Il burro vegetale si conserva in frigo per qualche giorno, in alternativa è possibile congelarlo per futuri utilizzi.

Vegan butter

This vegan butter, made with cocoa butter, has an amazing flavour and it’s perfect to get a lovely friable tart!

Ingredients

  • 30 g cocoa butter, melted
  • 60 ml sunflower oil
  • 10 ml extra virgin olive oil
  • 15 ml cold water
  • 10 g powdered soy lecithin

Dissolve soy lecithin in 15 ml of cold water. Mix sunflower oil with extra virgin olive oil, then add the soy lecithin. Chill in the fridge for about 20 minutes. Remove from the refrigerator and blend with an immersion blender until you have a creamy texture. Add cocoa butter, melted, and combine all ingredients with a whisk. Pour the liquid into a glass jar or a silicone mold and store in the refrigerator for at least 6 hours, until solid. Keep it in the fridge for a few days, or freeze it.

 

Burro vegetale ultima modifica: 2015-09-22T09:14:28+00:00 da Nomnom q.b.

You Might Also Like