Dolci Ice

Gelato alle mandorle e anacardi senza gelatiera

8 maggio 2018
gelato alle mandorle e anacardi senza gelatiera

Se anche voi come me non avete più spazio in cucina dove riporre l’ennesimo elettrodomestico, smettete di comprarli. Facile, mi direte! Sono la prima a riconoscere la praticità, ma soprattutto il risparmio di tempo che si può avere utilizzando impastatrici, macchine per il pane, multicooker etc etc.

Ma parliamo della gelatiera. L’ho desiderata a lungo o meglio la mia voglia di gelato l’ha desiderata. Perchè tra il volere e il mangiare c’è di mezzo un cestello da refrigerare. E si sa che quando la voglia chiama, finisce che sei tu a chiamare il paziente fidanzato supplicandolo di scendere a prenderti una vaschetta con i tuoi gusti preferiti. Senza considerare che, quando giunge il momento di riporre il cestello in freezer, non c’è mai spazio a sufficienza perchè sei appena andata a trovare i tuoi genitori che ti hanno riempito tutti i ripiani con prelibatezze varie con le quali ti ciberai da qui a Natale 2020.

Ma, in un mondo zen dove la voglia più impellente può attendere, ecco che anche la gelatiera risulta essere superflua perchè, se riesci a recuperare un piccolo spazio tra i lamponi, le lasagne e gli spinaci, anche il gelato fatto in casa può prendere forma. Il risultato è uguale ma avrete guadagnato dello spazio in dispensa, perfetto per riporci la passata di pomodoro appena rubata a mamma e papà!

Se volete dimezzare ancora di più i tempi di attesa,
vi svelo un piccolo trucco!

Prima di riporre il gelato in freezer, lo verso nella gelatiera istantanea Zoku e mescolo velocemente grattando con l’apposito cucchiaino. In 10 minuti il gelato è pronto! Questa è una soluzione ottima per piccole quantità, per grandi dosi invece lo potete considerare come una sorta di abbattitore. Con questo strumento, nel mio caso, ho preparato il gelato alle 12.00, passato nella gelatiera istantanea, quindi riposto in freezer e mangiato verso le 13.30. Decisamente un buon compromesso!

Ingredienti (per 2 persone)

  • 130 g anacardi
  • 130 g latte di mandorla
  • 1-2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 30 g cioccolato fondente
  • scaglie di cocco q.b.
  • fave di cacao q.b., Melandri Gaudenzio
  • qualche fragolina di bosco

Lasciare in ammollo gli anacardi in acqua fredda per una notte (o in acqua calda per 30 minuti circa). Scolarli e versarsi in un frullatore insieme al latte di mandorla e allo sciroppo d’acero. Frullare per qualche minuto fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Aggiungere quindi il cioccolato fondente tritato grossolanamente.

Se non avete una gelatiera, versate la crema in una pirofila e riponete in freezer per circa 3-4 ore. Riprendete ogni tanto il composto mescolandolo con un cucchiaio, per evitare che si indurisca troppo. Estrarre il gelato dal freezer 5-10 minuti prima di servirlo. Guarnite con una manciata di fave di cacao, dei fiocchi di cocco e qualche fragolina di bosco (in alternativa potete usare lamponi o ribes).

Almond cashew Ice Cream

(no ice cream maker required!)

Ingredients (for 2 persons)

  • 130 g raw cashews soaked overnight
  • 130 g almond milk
  • 1-2 tablespoons maple syrup
  • 30 g dark chocolate
  • coconut flakes q.s.
  • cacao nibs q.s.
  • strawberries

In a blender, combine cashews, almond milk and maple syrup. Blend until smooth and creamy. Add dark chocolate, roughly chopped.

If you haven’t an ice cream maker, pour the mixture in a container and freeze for 3-4 hours, making sure to stir every hour.

Before serving allow to soften for 5-10 minutes. Top with cacao nibs, coconut flakes and some fresh strawberries (you can also use red currants or raspberries).

Gelato alle mandorle e anacardi senza gelatiera ultima modifica: 2018-05-08T12:11:11+00:00 da Nomnom q.b.

You Might Also Like